Calciomercato: Tevez-Milan, il City fa lo sconto

Il club inglese vuole tre milioni di euro per il prestito. Ma anche l'attaccante argentino deve ridursi lo stipendio: attualmente percepisce circa 8 milioni di euro a stagione.

di Gianni Monaco 2 Dicembre 2011 12:15

Continua la trattativa per portare al Milan Carlos Tevez. La dirigenza di via Turati non sembra scomporsi di fronte alle cifre di partenza e spera di potere ottenerei dei forti sconti. La storia più recente dà ragione a Galliani. Due stagioni fa l’amministratore delegato del Milan, con 50 milioni, riusciva a prendere Zlatan Ibrahimovic e Robinho (proprio dal City). Nell’ultimo mercato ha preso Nocerino per 500mila euro e potrà acquistare il cartellino di Aquilani per 6 milioni.

Il Manchester City ha dato l’ok al club di via Turati per abbassare il prezzo del prestito: da 4 a 3 milioni di euro. Ora tocca al giocatore argentino fare un piccolo sacrificio (arriverà a fine a mese?). L’ex attaccante del Corinthians dovrà abbassare le sue pretese economiche: attualmente guadagna 8 milioni a stagione. La dirigenza del Milan spera di poter ridurre quella cifra di circa un quarto.

Il club campione d’Italia, comunque, non segue solo Tevez. Nel mirino resta sempre Maxi Lopez: col Catania, secondo Sportmediaset, c’è già un accordo di massima. Ma perché la società rossonera punta a due attaccanti? Il motivo è presto detto. Va sostituito Antonio Cassano. Ma è anche possibilmente che El Shaarawy vada in prestito. E lo stesso Filippo Inzaghi medita di andare via.

Commenti