Roma-Juventus, emergenza totale per Luis Enrique

Il tecnico dei giallorossi, tra infortunati e squalificati, non potrà disporre di una decina di giocatori. De Rossi sarà schierato in difesa, come Taddei. In avanti tornano Totti e Osvaldo.

di Gianni Monaco 10 Dicembre 2011 11:25

Giocare contro la prima in classifica è per forza di cosa un’impresa difficile. Se poi, però, squalificati e infortunati sono praticamente in doppia cifra, tutto si complica maledettamente. E’ emergenza totale in casa Roma in vista della sfida di lunedì contro la Juventus. Il tecnico giallorosso avrà fuori quasi tutti i centrali di difesa. L’unico a disposizione sarà l’argentino Heinze. Cassetti avrebbe dovuto giocare a suo fianco, ma probabilmente non riuscirà a recuperare da un infortunio. Per Luis Enrique la soluzione è praticamente obbligatoria: con l’argentino verrà schierato De Rossi.

Il tecnico dei giallorossi dovrebbe poi impiegare Taddei al posto di Josè Angel sulla fascia sinistra. A centrocampo è ballottaggio tra due elementi impiegati pochissimo in questo inizio di stagione: Viviani e Greco. In avanti torna dal primo minuto capitan Totti che agirà dietro a Osvaldo. A supportare i due il fantasista argentino Erik Lamela, protagonista di una prima parte di stagione assai altalenante.

Se la Roma dovrà fare a meno di moltissimi uomini fra squalificati e infortunati, la Juventus, vittoriosa in Coppa Italia sul Bologna, non potrà avere Mirko Vucinic. Il grande ex dell’incontro è infortunato. Possibile al suo posto l’impiego di Quagliarella.

Commenti