Roma: Totti-Luis Enrique si va verso la pace

di David Spagnoletto 5 Settembre 2011 15:57

Totti in campo contro il Cagliari. Sembra questa la decisione di Luis Enrique, che ha intenzione di affidare al suo numero dieci le chiavi dell’attacco nell’esordio in campionato. La scorsa settimana il capitano è stato provato nella formazione titolare assieme a Bojan e Osvaldo.

Tutto lasciare pensare che questo trio parta dall’inizio per conquistare la vittoria che ridarebbe tranquillità all’ambiente giallorosso, ancora scosso dall’eliminazione in Europa League per mano del modesto Slovan Bratislava. Da quel momento il caso Totti ha tenuto banco nella Capitale portando con sé uno strascico di polemiche e sospetti che si potrà placare solo con una vittoria contro la squadra di Ficcadenti.

E per farlo Luis Enrique ha scelto il giocatore più prolifico della storia della Roma, anche perché Lamela è out, Borriello ha qualche problema fisico e tenere fuori Totti vorrebbe dire farsi un autogol incredibile. Non perché Totti debba giocare per forza, ma perché le alternative sono Okaka e Caprari, che, per motivi diversi, non sono sembrati all’altezza della situazione.

Nella settima appena iniziata il campione del mondo 2006 aspetta un chiarimento col tecnico e con il ds Sabatini, la cui conferenza stampa di venerdì non ha fatto altro che gettare benzina sul fuoco. La pace con Luis Enrique non verrà sancita con l’inclusione negli undici titolari di domenica, ma dalla chiarezza del tecnico asturiano.

Totti si allena come sempre e come spesso accade è il primo ad arrivare al centro sportivo di Trigoria per dare il buon esempio ai compagni. Il rapporto chiaro e sincero che avrà con Luis Enrique sarà la chiave della stagione romanista. Per la gara contro il Cagliari ci sono dubbi in difesa e a centrocampo. Nel reparto arretrato giocheranno sicuramente Stekelenburg, Burdisso, Josè Angel e Cassetti, con Rosi, Kjaer e Heinze a darsi battaglia per l’altro posto. A centrocampo dovrebbe spuntarla Gago che affiancherà De Rossi e Perrotta, con il neo acquisto Pjanic inizialmente in panchina.

Commenti