Prova tv: pugno a Van Bommel, 3 giornate di squalifica per Dias

di Gianni Monaco 27 Gennaio 2012 14:32

Dove non arriva l’arbitro, arriva la prova tv. Ieri, nel secondo tempo di Milan-Lazio, terminata 3-1, Andrè Dias si è reso protagonista di un bruttissimo episodio in area. Mentre Mark Van Bommel cercava di guadagnare spazio per colpire di testa, il difensore brasiliano lo ha abbattuto con un pugno alla testa. L’arbitro non si è accorto di nulla, altrimente avrebbe dovuto espellere Dias e fischiare il calcio di rigore. L’episodio è avvenuto sul 2-1 in favore dei rossoneri. Nella stessa partita Zlatan Ibrahimovic è andato a segno partendo da una posizione di fuorigioco. Insomma, per la terna arbitrale, una prestazione da dimenticare.

Oltre a Dias, il Giudice Sportivo ha squalificato altri giocatori in Coppa Italia. Si tratta del fantasista della Roma Lamela (2 giornate), Parravicini del Siena (1 giornata) e Nocerino del Milan (1). Particolarmente importante è la sanzione contro il rossonero (che, diffidato, si è fatto ammonire anche ieri). Allegri, infatti, ha già 5 centrocampisti infortunati. Non sarà facile mettere in campo 11 giocatori contro la Juventus.

Commenti