Milan-Juventus: prova tv per 3 giocatori, è ufficiale

di Gianni Monaco 27 Febbraio 2012 17:56

Un Milan-Juventus infinito. Sabato la partita sul campo è terminata 1-1, ma la guerra fra le due squadre continua. Stavolta a colpi di immagini televisive. La Procura federale della Figc, retta, da Palazzi, ha appena segnalato al giudice sportivo gli episodi riguardanti Philippe Mexes, colpevole di aver colpito con una manata Marco Borriello, Sulley Muntari, manata a Stephen Lichtsteiner, e Andrea Pirlo, reo di avere sferrato due gomitate sul viso di Mark Van Bommel. Spetterà a Tosel esaminare le tre situazioni e agire di conseguenza.

A rischiare di più sembrano i rossoneri, perché Mexes e Muntari hanno agito quando l’arbitro era lontano e anche la palla era distante. Quando invece Pirlo ha colpito Van Bommel, Tagliavento era vicino e sembrava addirittura osservare la situazione, anche se non ha preso provvedimenti.

Se Mexes e Muntari venissero squalificati (si temono tre giornate, ovvero la stessa sanzione occorsa a Ibrahimovic), per Allegri sarebbe emergenza totale a Palermo e nelle gare successive. Anche perché il tecnico del Milan deve già fare i conti con una dozzina di infortunati. Ma anche la perdita di Pirlo, per la Juventus, sarebbe grave. L’ex milanista han sin qui giocato quasi sempre, offrendo un grande contributo.

Proprio mentre scrivevamo, è arrivata la sentenza del Giudice Sportivo: l’unico a essere sanzionato è stato Philippe Mexes. Il difensore francese salterà 3 partite.

Commenti