Milan, Mexes: “Mi scuso con Borriello e con i miei compagni di squadra”

di David Spagnoletto 1 marzo 2012 17:42

Philippe Mexes e Paolo Tagliavento si sono incrociati ancora. Dopo che i due si erano stati protagonisti della discussa sfida di sabato scorso fra Milan e Juventus, che ha portato alla squalifica del difensore per un colpo allo juventino Borriello, si sono ritrovati ieri sera nell’amichevole fra Germania e Francia, disputata a Brema.

“Se ho parlato con Tagliavento? Soltanto su quello che era successo con Borriello“, ha detto il giocatore transalpino ai microfoni di Sky Sport, i cui giornalisti erano incuriositi se il gol non concesso a Muntari sia stato oggetto delle loro chiacchiere.

Il calciatore rossonero ha continuato:

“Mi scuso con Borriello con i miei compagni di squadra del Milan e con la società. Ho fatto un gesto stupido, ma adesso dobbiamo guardare avanti e non mollare”.

Mexes è stato fermato per tre turni dal giudice sportivo, in seguito all’episodio in cui è stato coinvolto con il suo ex compagno di squadra nella Roma. Tre turni che costringeranno Allegri a rinunciare al “galletto”, che dopo l’infortunio stava riacquistando la forma migliore.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti