Milan-Juve, Allegri: “Il teatrino l’hanno fatto loro”

di David Spagnoletto 2 marzo 2012 16:08

Sembravano sopite le polemiche fra Milan e Juventus. E, invece, Massimiliano Allegri le ha riaccese ai microfoni di Milan Channel. Ecco cosa ha detto il tecnico rossonero:

Galliani ha detto che il cuore sanguina ancora? Non vedo strascichi perché abbiamo giocato bene. Purtroppo sono successe cose che raramente si vedono ma la squadra è uscita più forte sia dalla partita con l’Arsenal, sia dalla sfida con la Juve, quindi dobbiamo solo concentrarci sul dopo e non pensarci più. Non abbiamo cercato la polemica, il teatrino lo hanno montato loro. La società non ha motivo per scusarsi con la Juve. Gesti come quello di Mexes fanno male, speriamo che non si ripetano più perché in questo momento con tante assenze e meglio non avere squalificati. Buffon incoerente? No, ha detto quello che pensava e che avrebbe rifatto. Ribadisco comunque che spesso è meglio stare zitti”.

Questa mattina una telefonata fra i vertici delle due società aveva raffreddato una situazione che in poco più un mese ha vissuto tanti momenti delicati. Dalla squalifica di Ibrahimovic, alle polemiche in Coppa Italia e infine con il gol non convalidato a Muntari sabato scorso che avrebbe portato il march del Meazza sul 2-0 per il Milan.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti