Allegri riconfermato dalla società, le parole del tecnico

L'allenatore toscano sembra avere ancora la fiducia della società anche dopo la sconfitta di Udine.

di Ivano Sorrentino 23 Settembre 2012 18:57

Cade ancora una volta il Milan. Questa volta i rossoneri di Massimiliano Allegri perdono sul campo dell’Udinese per 2-1 mostrando ancora una volta pesanti limiti organizzativi. La squadra infatti non sembra per nulla girare e, al termine della gara, in molti hanno pensato che la società di Via Turati decidesse di esonerare il tecnico toscano ma con un comunicato stampa il Milan ha fatto sapere di essere intenzionato a continuare il suo percorso con Allegri. Il tecnico ha commentato così la scelta societaria:”Per quanto mi riguarda non credo che abbia senso parlare di un mio esonero, visto che non tocca a me prendere questo tipo di decisioni. La società mi ha confermato, il rapporto con i miei dirigenti è sempre stato ottimo, quello che purtroppo mancano sono i risultati“.

In seguito il trainer ha parlato della partita concentrandosi sulla prestazione dei suoi:”Abbiamo commesso troppi errori, dobbiamo riprenderci alla svelta. Già mercoledì ci saranno per noi in palio tre punti importantissimi. Oggi però per 20′ ho visto un buon Milan, poi però abbiamo concesso troppo ai nostri avversari. Dobbiamo evitar certe situazioni, il problema non è tattico ma di attenzione. E’ anche vero che le squadre che affrontiamo ci castigano sempre alla prima occasione“.

Tuttavia il tecnico è convinto di avere ancora dalla sua lo spogliatoio e di non aver perso dunque la fiducia dei calciatori:”Abbiamo commesso troppi errori, dobbiamo riprenderci alla svelta. Già mercoledì ci saranno per noi in palio tre punti importantissimi. Oggi però per 20′ ho visto un buon Milan, poi però abbiamo concesso troppo ai nostri avversari. Dobbiamo evitar certe situazioni, il problema non è tattico ma di attenzione. E’ anche vero che le squadre che affrontiamo ci castigano sempre alla prima occasione“. Ora però è tempo di invertire la rotta e già dalla prossima gara Allegri deve dimostrare di essere ancora in grado di vincere alla guida del Milan.

Commenti