Premier league: il City si blocca, Balotelli protagonista negativo

La squadra di Roberto Mancini pareggia 1-1 sul campo del Liverpool. I citizen mantengono 5 punti di vantaggio sullo United. L'attaccante italiano espulso 18 minuti dopo essere entrato in campo.

di Gianni Monaco 27 novembre 2011 19:24

Non è decisamente un periodo favorevole al Manchester City: dopo la sconfitta di Napoli in Champions League, anche in Premier gli uomini di Roberto Mancini non convincono. Sul campo del Liverpool, dove si disputava il posticipo della 13.a giornata, è 1-1. Citizen in vantaggio alla mezz’ora grazie alla rete di Kompany. Ma il pareggio dei Reds è immediato: giunge grazie all’autogol di Lescott.

Il Liverpool avrebbe potuto vincere, ma Hart è stato bravissimo a opporsi in più di una occasione. Mario Balotelli, partito dalla panchina, è stato protagonista negativo dell’incontro. L’ex attaccante dell’Inter, infatti, è stato espulso a 8 minuti dalla fine tra le polemiche. Per Balotelli un’ingenua doppia ammonizione avvenuta in appena 18 minuti. L’italiano aveva appena preso il posto di Nasri.

In classifica il Manchester City resta a +5 sullo United che ieri aveva pareggiato in casa con il Newcastle. La squadra di Mancini ha 35 punti, quella di Alex Ferguson 30. Seguono il Tottenham con 28, il Newcastle con 26, il Chelsea con 25, il Liverpool e l’Arsenal con 23. Staccatissime e già fuori dalla lotta per il titolo tutte le altre.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti