Milan-Zenit San Pietroburgo, le probabili formazioni

I rossoneri, già qualificati agli ottavi di Champions, ospitano la squadra Spalletti nell'ultima giornata della fase a gironi.

di Antonio Ferraro 3 dicembre 2012 17:22

Domani sera alle 20:45 il Milan ospiterà lo Zenit San Pietroburgo nell’ultima giornata del girone C di Champions League. La sfida di San Siro sarà poco più di una passerella per i rossoneri, già qualificati agli ottavi come secondi. Più importante la gara, invece, per gli uomini di Luciano Spalletti, che vogliono provare a rubare l’accesso all’Europa League all’Anderlecht (russi e belgi sono appaiati a 4 punti).

In casa rossonera, qualche modifica rispetto alla formazione titolare. Allegri lascerà a riposo gli acciaccati Constant e Montolivo, non convocati, ed El Shaarawy, che si accomoderà in panchina. Mancherà anche lo squalificato Mexes. Il tecnico livornese accantonerà il 4-3-3 delle ultime uscite per tornare al 4-2-3-1.

In porta dovrebbe tornare Abbiati. Una delle novità potrebbe riguardare il ruolo di terzino sinistro: il tecnico milanista, infatti, è orientato ad affidare la fascia a Mesbah. A destra andrà De Sciglio, con Yepes e Acerbi centrali. I due mediani saranno Ambrosini e De Jong, mentre dietro all’unica punta Pazzini agirà il trio di trequartisti composto da Bojan, Boateng ed Emanuelson. Convocati anche i Primavera Cristante e Petagna.

Lo Zenit, invece, dovrà fare a meno del bomber Kherzakhov, out per un fastidio agli adduttori. Assente anche lo squalificato Bystrov. Luciano Spalletti schiererà la difesa titolare, con Anyukov a destra, Lombaerts a sinistra e la coppia Bruno Alves-Hubocan al centro. A centrocampo, in cabina di regia ci sarà Shirokov, con Witsel e Fayzulin ai lati. In avanti agirà il trio formato da Semak, Danny e Hulk.

Queste, dunque, le probabili formazioni:

Milan (4-2-3-1): Abbiati; De Sciglio, Yepes, Acerbi, Mesbah; De Jong, Ambrosini; Bojan, Boateng, Emanuelson; Pazzini. A disp.: Amelia, Zapata, Flamini, Cristante, Nocerino, Robinho, El Shaarawy. All.: Allegri

Zenit (4-3-3): Malafeev; Anyukov, Bruno Alves, Hubocan, Lombaerts; Fayzulin, Shirokov, Witsel; Semak, Danny, Hulk. A disp.: Baburin, Zuev, Lumb, Denisov, Evseev, Zyryanov, Kanunnikov. All.: Spalletti

Arbitro: Tony Chapron (Francia)

Diretta tv: Sky Sport 1 e Premium Calcio ore 20:45

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti