Zenit San Pietroburgo-Milan: le probabili formazioni

Pazzini si rivede dall'inizio, in difesa probabile coppia Zapata-Bonera, Montolivo torna titolare in mediana.

di Antonio Ferraro 3 Ottobre 2012 9:32

Dopo il pareggio di Parma, il Milan si appresta ad affrontare la trasferta di San Pietroburgo contro lo Zenit di Luciano Spalletti. La partita, in programma stasera alle 18:00, è valida per la seconda giornata del Gruppo C della Champions League. La squadra di Massimiliano Allegri dovrà riscattare lo scialbo 0-0 di due settimane fa contro l’Anderlecht. In caso di risultato negativo, la sfida potrebbe già risultare decisiva per le sorti del cammino rossonero nella massima competizione europea. Una curiosità: nessun precedente fra le due squadre.

Ancora qualche dubbio per Allegri sulla formazione che dovrà scendere in campo. Il parziale turnover del Tardini ha già dato qualche indicazione: in attacco si rivedrà dal primo minuto Pazzini, che contro la squadra di Donadoni è entrato solo negli ultimi 10 minuti. Qualche modifica anche in difesa e a centrocampo. In difesa la linea a quattro sarà composta da De Sciglio a destra e il rientrante Antonini a sinistra. Cambia la coppia di centrali: al posto del colombiano Yepes, al fianco di Zapata ci sarà Bonera (che rimane in ballottaggio con Mexes). A centrocampo torna titolare Montolivo che agirà da regista, con De Jong a fare da frangiflutti. Dietro a Pazzini agiranno Emanuelson a destra, Boateng al centro ed El Shaarawy a sinistra.

Nonostante una campagna acquisti roboante, culminata con gli acquisti di Witsel e Hulk (80 milioni), lo Zenit sta stentando in campionato. Male anche l’esordio in Champions contro il Malaga (0-3 il risultato). Così Spalletti confida in un riscatto proprio contro i rossoneri. In difesa, Criscito e Lombaerts, usciti rispettivamente con uno zigomo rotto e il naso fratturato dall’1-1 di sabato contro la Lokomotiv Mosca, andranno in campo con delle maschere protettive. Al centro Hubocan è in ballottaggio con Bruno Alves, che, però, avendo giocato in campionato, dovrebbe beneficiare di un turno di riposo. A centrocampo indisponibili Witsel, reduce da un problema al tendine del ginocchio, e Denisov. Out anche Semak e Danny. In attacco Spalletti schiererà il trio Bystrov-Kerzakhov-Hulk.

Queste, quindi, le probabili formazioni della partita:

Zenit San Pietroburgo (4-3-3): Malafeev; Anyukov, Hubocan, Lombaerts, Criscito; Fayzulin, Shirokov, Ziryanov; Bystrov, Kerzhakov, Hulk. A disp. Baburin, Bruno Alves, Lukovic, Malyshev, Djordjevic, Bukharov, Kannunikov: All.: Spalletti.

Squalificati: nessuno – Indisponibili: Denisov, Witsel, Semak, Zhevnov e Danny

Milan (4-2-3-1): Abbiati; De Sciglio, Bonera, Zapata, Antonini; Montolivo, De Jong; Emanuelson, Boateng, El Shaarawy; Pazzini. A disp.: Amelia, Abate, Mexes, Ambrosini, Nocerino, Bojan, Robinho. All.: Allegri.

Squalificati: nessuno – Indisponibili: Pato, Mesbah e Acerbi

Arbitro: Felix Byrch (Germania)

Diretta tv Italia 1, Sky Sport e Premium Calcio

Commenti