Malaga-Milan, le probabili formazioni

Rientrano Abbiati e Ambrosini. Boateng va in panchina. Pato torna dal primo minuto. Nel Malaga out Toulalan e Buonanotte.

di Antonio Ferraro 23 Ottobre 2012 11:10
Il Milan si lascia alle spalle le delusioni del campionato e si prepara alla trasferta di domani sera contro il Malaga, valida per la terza giornata del girone C della Champions League. Per il Malaga è il primo confronto ufficiale con una squadra italiana.

Per Allegri la sfida della Rosaleda potrebbe essere l’ultima spiaggia, ragion per cui il tecnico livornese rifletterà fino all’ultimo minuto sulla formazione da mandare in campo. In porta tornerà Abbiati, che ha smaltito l’infezione respiratoria che gli aveva impedito di scendere in campo contro la Lazio. In difesa la coppia centrale sarà composta da Mexes e Bonera, con Antonini e De Sciglio sugli esterni. I due mediani del 4-2-3-1 saranno Ambrosini, al rientro dopo la squalifica scontata in campionato, e De Jong.

Il grande escluso dovrebbe essere Boateng, deludente nelle ultime uscite rossonere in campionato. Il suo posto sarà preso da Montolivo, affiancato sulla trequarti da Emanuelson a destra e da El Shaarawy a sinistra. In avanti sarà finalmente il turno di Alexandre Pato, recuperato dopo la lunga serie di infortuni degli ultimi mesi. Pazzini e Bojan si accomoderanno in panchina.
Il Malaga guida il gruppo C grazie alle due vittorie per 3-0 contro Zenit St Pietroburgo e Anderlecht. In caso di vittoria contro il Milan, secondo in classifica, la squadra di Pellegrini aumenterebbe il vantaggio a cinque punti. Negli spagnoli out Toulalan e Buonanotte, mentre il terzino sinistro Monreal potrebbe recuperare in extremis. Il trio d’attacco sarà formato da Joaquin, Isco e Saviola.
Ecco, dunque, le probabili formazioni del match:

Malaga (4-3-2-1): Caballero; Gamez, Demichelis, Weligton, Monreal; Portillo, Camacho, Eliseu; Joaquin, Isco; Saviola. A disp.: Kameni, Gamez, Seba, Duda, Santa Cruz, Portillo, Recio. All. Pellegrini

Milan (4-2-3-1): Abbiati; De Sciglio, Mexes, Bonera, Antonini; Ambrosini, De Jong; Emanuelson, Montolivo, El Shaarawy; Pato. A disp.: Amelia, Abate, Yepes, Flamini, Boateng, Pazzini, Bojan. All. Allegri.

Arbitro: Pedro Proença (Portogallo)

Diretta tv: Rai 1, Sky Sport e Mediaset Premium ore 20:45

Commenti