Milan, Yepes si opera la prossima settimana: ecco i tempi di recupero

Il difensore colombiano, 35 anni, si è fatto male alla caviglia destra contro il Bologna. Tornerà in campo solo a marzo. Galliani cercherà un sostito di Yepes?

di Gianni Monaco 14 Dicembre 2011 15:53

Non c’è pace per Massimiliano Allegri. Il tecnico del Milan sta per recuperare due titolari, ma ora deve fare i conti con un altro grave infortunio, quello di Mario Yepes. Il difensore colombiano si è fatto male domenica scorsa contro il Bologna. Oggi il comunicato stampa della società rossonera a chiarimento della situazione. “Mario Yepes ha riportato un trauma distorsivo alla caviglia destra con lesione del legamento mediale (legamento deltoideo) – si legge nella nota di via Turati. – Il consulto effettuato oggi ad Amsterdam dal prof. Niek Van Dijk, ortopedico olandese specialista nella caviglia dello sportivo, ha confermato la diagnosi e la necessità di procedere chirurgicamente già prospettata in Italia. L’intervento dovrebbe essere effettuato dallo stesso prof. Van Dijk la prossima settimana. Dopo l’operazione – conclude il comunicato – si preciseranno i tempi  di ripresa calcistica ipotizzabili intorno alle 10 settimane, salvo complicazioni”.

Insomma, il colombiano tornerà solamente a marzo. Che farà nel frattempo il Milan? Allegri deve già fare i conti con l’incostanza di Bonera e i problemi fisici di Nesta e Mexes. L’unico a dare garanzie è Thiago Silva. Il club di via Turati si sta muovendo. Segue con attenzione Juan, dell’Internacional Porto Alegre. Il difensore brasisiliano piace anche all’Inter di Moratti. Ma, visto il nuovo infortunio nel reparto arretrato, Galliani potrebbe portare avanti l’operazione con maggiore determinazione.

Commenti