Milan, Allegri: “Berlusconi è carismatico, serve a tutti noi”

Il tecnico dei rossoneri, alla vigilia della partita di domani contro la Fiorentina, parla anche del presidente e si augura che possa dare una spinta in più alla sua squadra.

di Gianni Monaco 18 novembre 2011 15:02

Domani il Milan affronta la Fiorentina. Massimo Allegri, in conferenza stampa, ha parlato dell’importante incontro. Di fronte ci sarà una squadra in grossa difficoltà, ma che ha appena cambiato allenatore e dunque è particolarmente motivata. Allegri avrà nuovamente a disposizioni elementi molto importanti come Alexandre Pato e Philippe Mexes. “Il brasiliano deve capire che ha margini di miglioramento – ha detto il tecnico dei rossoneri – specie sotto l’approccio mentale: l’unico modo per migliorarsi è mettersi in discussione, i “vecchi’ del Milan ne sono un esempio”.

Allegri ha anche parlato di Berlusconi che, dopo le dimissioni da premier, potrà dedicare più tempo (e più soldi?) alla squadra di cui è proprietario da 25 anni:  ‘Spero che venga presto a trovarci, lo aspettiamo. Il presidente, quando viene, ci dà sempre una iniezione di fiducia. La sua personalità molto carismatica serve a tutto l’ambiente. Io, la squadra, e tutto lo staff di Milanello – ha aggiunto l’ex tecnico del Cagliari – speriamo di vederlo al più presto”.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti