Krasic, l’agente conferma: “Se continua a non giocare, va via”

Il centrocampista serbo finisce costantemente in panchina o in tribuna. Probabile la partenza, ma il suo manager esclude che possa finire al Borussia Dortmund. Andrà in Premier League?

di Gianni Monaco 17 Novembre 2011 10:51

Quando Milos Krasic arrivò alla Juventus, poco più di un anno fa, tutti gli addetti ai lavori erano concordi nell’affermare che Marotta aveva messo a segno un grande colpo di calciomercato. L’esterno serbo, d’altronde, era conteso dai top club d’Europa, tra cui il Milan e l’Inter. L’inizio di Krasic, effettivamente, era stato molto promettente. Ma, già nella seconda parte della scorsa stagione, il centrocampista aveva avuto un rendimento altalenante.

Con Antonio Conte le cose sono andate ancora peggio. Krasic ormai finisce costantemente tra panchina e tribuna. Se cose andranno avanti così, la sua partenza è certa. Lo ha detto lo stesso agente del calciatore, Dejan Joksimovic: “Il futuro di Milos dipende tutto da cosa accadrà nei prossimi due mesi – ha spiegato il manager a calciomercato.com. – Se tornerà a giocare con continuità potrebbe anche restare in Italia, altrimenti dovrà per forza partire. Dove potrebbe andare? Di sicuro in un campionato di alto livello, come quello inglese ma anche quello tedesco”. Il manager ha comunque chiarito che Krasis non andrà al Borussia Dortmund, così come si era ipotizzato nelle scorse settimane.

Commenti