Calciomercato, Krasic ostaggio della Juventus: “Non vuole cedermi”

Il centrocampista bianconero: L'anno scorso ero ritenuto un giocatore indispensabile, adesso gioco pochissimo. La società però a me non ha detto di volermi cedere". Krasic piace al Borussia Dortmund e ai club inglesi.

di Gianni Monaco 26 novembre 2011 11:09

Dipendesse da lui, probabilmente, andrebbe via da subito. La Juventus, però, temporeggia. La dirigenza bianconera non è così certa che si possa svendere dopo solo un anno e mezzo quello che veniva considerato tra gli esterni più forti in Europa. Milos Krasic, tutt’oggi, piace a diversi club: dal Borussia Dortumund al Chelsea, passando per il Manchester United. Ma il club di Torino, per ora, non molla. Krasic finisce puntualmente in panchina o in tribuna: Conte gli preferisce altri giocatori. E i risultati, fin qui, gli stanno dando ragione. Cambierà qualcosa nelle prossime settimane? L’ex centrocampista del Cska Mosca prova a essere ottimista, anche se non è facile.

“L’anno scorso ero ritenuto un giocatore indispensabile, adesso gioco pochissimo – ha detto Milos. – La società però a me non ha detto di volermi cedere. Mi dispiace non essere protagonista però sono contento del fatto che la squadra in questo momento stia andando bene. Ora sono qui e non sto pensando di andarmene. Vedremo se qualcosa potrà migliorare col tempo. E’ vero che sono un po’ in crisi – ha aggiunto Krasic – voglio dare il massimo in allenamento per cercare di tornare titolare”.

26 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti