Italia-Danimarca, top e flop della serata

Espulsione record per Osvaldo ed ovazione per Super Mario Balotelli: San Siro lo perdona

di Nadia Napolitano 17 Ottobre 2012 12:23

L’Italia brilla ancora nella notte di San Siro. Gli azzurri fanno loro il pallino del gioco e dettano legge a tutto campo. Nonostante l’esplulsione di Osvaldo (rosso diretto dopo solo 16 secondi nel corso della ripresa), i ragazzi di Prandelli riescono a mantenersi in vantaggio, mettendo in cassaforte la partita grazie al 3 gol, siglato da Super Mario Balotelli sullo splendido lancio di Andrea Pirlo.

Passiamo alle pagelle del ‘Corriere dello Sport‘ di Italia-Danimarca:

De Sanctis 7 – Il peso della responsabilità non lo spaventa. Il portierone garantisce sicurezza a tutta la retroguardia. Solo qualche piccola sbavatura sul retropassaggio di Balzaretti, ma compie grandi prodezze sul tiro da fuori di Eriksen, sventando il pericolo sulla conclusione ravvicinata di Kvist (che, comunque, lo colpisce sul finire del primo tempo).

Abate 6,5 – Molto duttile in entrambe le fasi: attacca sull’out destro quando deve, e ripiega quando l’Italia finisce in 10 per l’esplusione di Osvaldo;

Barzagli 7 – Pulito e sicuro negli interventi senza ricorrere al fallo. Rende inoffensivo Bendtner;

Chiellini 7 – Efficace nel gioco aereo, gestisce bene dietro mettendoci la stazza;

Balzaretti 6,5 – Bravo nei tagli avversari, e sfortunato in occasione della deviazione che favorisce il 2-1 dei danesi;

Pirlo 8 – Ingabbiato da Eriksen e compagni, il regista si destreggia come può, toccando meno palloni del solito. La classe non è acqua, e trova il modo di servire De Rossi prima, e Balotelli poi, con lanci da cineteca;

De Rossi 7,5 – Sfoga con la Nazionale tutta la rabbia accumulata in terra romanista (Zeman lo sta tenendo fuori per scarso impegno negli allenamenti). L’intensità che lo contraddistingue non manca mai: arriva a segnare (di testa) in due partite consecutive. Il giallo gli è valsa la diffida che lo terrà fuori dai giochi nella partita contro il Malta del 26 marzo prossimo;

Marchisio 6 – Gli inserimenti sono il suo pane quotidiano. Kjaer salva sulla linea e gli nega il gol. Si sacrifica a tutto campo con l’espulsione di Osvaldo. La botta alla spalla lo obbliga alla doccia anzitempo; Candreva 6 (28′ st) – Copre bene e fa quello che gli si chiede;

Montolivo 7,5 – Segna su assist di tacco di Balotelli. Funge bene da trequartista, ed è sicuramente l’uomo più in forma della rosa di Prandelli;

Balotelli 8 – San Siro non è più un problema. Il pubblico lo acclama e gli dichiara amore eterno. La voglia è tanta, e si vede. Corre, detta i passaggi, gioca di sponsa e fa reparto da solo. Suo il gol che chiude la partita – IL MIGLIORE

Osvaldo 5 – Il bomber gioca qualche pallone in rifinita di Super Mario (in gran serata). Ci terrebbe a fare bene, ma sbaglia qualche pallone di troppo. Espulsione record per lui a 16 secondo dall’inizio della ripresa. La manata volontaria rifilata a Stokholm gli costa tutto il secondo tempo – IL PEGGIORE

Prandelli 7,5 – La squadra è ben messa e dimostra la giusta amalgama. Ci siamo anche per cattiveria agonistica. Le prestazioni contro Armenia e Danimarca ci hanno convinto;

Arbitro Skomina 5 – Il rosso ad Osvaldo c’è tutto. Risparmiati troppi gialli ai danesi.

Commenti