Ghirardi: “Giovinco? Non vale meno di 40 milioni di euro”

Il presidente del Parma ha parlato della valutazione della Forma Atomica, che è in comproprietà con la Juventus.

di David Spagnoletto 24 maggio 2012 15:22

Il prezzo di Sebastian Giovinco è stato fissato dal presidente del Parma, Tommaso Ghirardi, che, interpellato sull’argomento, ha detto: “Non vale meno di 40 milioni di euro“. Una cifra molto elevata per un giocatore che è in comproprietà con la Juventus, come ha ricordato il massimo dirigente della società emiliana:

“Ce lo hanno chiesto in tanti, si sono fatte chiacchierate, ma un’offerta vera non c’è. E non siamo disponibili a riceverne, prima dobbiamo parlare con la Juve. Abbiamo degli accordi presi in inverno con Agnelli dobbiamo parlare con Marotta e affrontare l’argomento comproprietà. Poi ci sarà tempo per valutare altre operazioni. Se spero di tenerlo? Penso di si. A oggi credo che il giocatore possa restare da noi o andare alla Juventus. Poi si sa come va il calciomercato e se ci sono dei club importanti europei che vogliono investire tanti soldi, credo che Giovinco si possa muovere. Ma la situazione economica attuale può suggerire solo uno scenario: che resti qui o vada a Torino”.

Ghirardi ha anche reso nota una chiacchierata con il calciatore:

“Ho parlato con il giocatore e mi ha detto che vuole rimanere qui o al massimo andare alla Juve. E per noi è già una grande soddisfazione, con la Juve non ho parlato. Lo faremo e capiremo se c’è possibilità di rinnovare l’accordo: siamo sereni perché né noi né la Juventus abbiamo la necessità di vendere. Dipende molto da quello che vuole fare la società bianconera, abbiamo ottimi rapporti e anche la possibilità di trattenerlo. Chiaro che se la Juventus dovesse decidere di riprenderlo ci sarebbe poco da fare. Il giocatore lo vedo da due anni e dico che non è che sia pronto, bensì è prontissimo per giocare nella Juventus o in una grande squadra”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti