Calciomercato: Juventus, quante cessioni a gennaio

di Gianni Monaco 22 Dicembre 2011 15:21

La Juventus ha chiuso il 2011 in vetta alla classifica e Antonio Conte è naturalmente molto soddisfatto del risultato. Anche perché i bianconeri sono i soli, tra le big d’Europa, ad essere rimasti imbattuti in campionato. Tuttavia la squadra verrà rafforzata ancora. Manca un difensore e anche un attaccante potrebbe fare comodo. Il presidente del Genoa Enrico Preziosi ha svelato che il club di Torino prenderà Marco Borriello dalla Roma. Possibile che l’attaccante, ex Milan, arrivi in prestito. Già due stagioni fa Borriello fu vicinissimo a vestire la maglia della Vecchia Signora.

La Juventus ha già moltissime punte e di fatti ben tre andranno via, anche se è ancora sconosciuta la loro destinazione. Si tratta di Luca Toni, Amauri e Vincenzo Iaquinta. Tutti e tre hanno in comune l’avere più di 30 anni e l’avere passato questa prima parte di stagione in tribuna. Difficile pensare che la loro massima ambizione possa essere questa. Poi c’è Milos Krasic, anche lui in odor di partenza, dopo 4 mesi in cui da stella è passato a seconda o terza scelta.

Tornando ai possibili arrivi, in pole position c’è Martin Caceres. Il difensore, ora al Siviglia, è già stato un giocatore della Juve, che due stagioni fa decise di non riscattarlo. La trattativa col club spagnolo è a buon punto.

Commenti