Italia discontinua, in Bulgaria è pareggio

Gli azzurri nella prima uscita delle qualificazioni mondiali rimediano un pari sul difficile campo della Bulgaria

di Ivano Sorrentino 8 Settembre 2012 0:20

Un Italia ad intermittenza quella vista a Sofia nella prima gara delle qualificazioni mondiali che vedevano gli uomini di Cesare Prandelli affrontare la Bulgaria in un ambiente sicuramente molto caldo.

Gli azzurri cominciano male e dimostrano tutta la loro differenza di condizione rispetto ai calciatori bulgari. Alla mezz’ora i padroni di casa passano in vantaggio con una conclusione di Manolev che batte un incerto Buffon dalla distanza regalando un meritato vantaggio ai bulgari. Gli azzurri però non ci stanno e pochi minuti dopo raggiunge il pari con Osvaldo.

Tre minuti più tardi è ancora il giocatore oriundo in forza alla Roma ad andare in gol sfruttando una fortunosa deviazione di un giocatore bulgaro e mandando così le squadre a riposo con il risultato di 1-2 per gli azzurri. Nella ripresa però la Bulgaria continua a spingere trovando il pari e ponendo il match sul definitivo risultato di 2-2. Un pari non ci crea particolari problemi ma che deve far riflettere Prandelli in vista delle prossime gare.

Commenti