Zamparini: “Nocerino al Milan, una sorta di estorsione”

di Gianni Monaco 20 Settembre 2011 7:17

Antonio Nocerino al Milan? “Me lo hanno quasi estorto”. Lo ha dichiarato il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, a Radio Due. Il numero uno dei siciliani ha aggiunto che ormai i rossoneri “sono talmente poveri comprano solo giocatori a fine contratto”. Le affermazioni di Zamparini paiono un tantino esagerate. Nocerino, infatti, non è stato ceduto al Milan a parametro zero, ma in cambio di 500mila euro e del prestito di un giovane. Il contratto del centrocampista sarebbe scaduto fra un anno.

Nell’ultima sessione di calciomercato la società rossonera ha preso due giocatori a parametro zero, e cioè Philippe Mexes e Taye Taiwo. Quanto a Nocerino, va detto che per ora  Zamparini non avrebbe motivo di rimpianti. Il centrocampista, infatti, diventato titolare a causa degli infortuni di Massimo Ambrosini e Ivan Gattuso, non sta rendendo al massimo. Sia contro il Barcellona, sia contro il Napoli ha giocato due partite anonime. Chissà cosa avrebbe detto Zamparini se il giocatore fosse invece partito alla grande.

Commenti