Vidal stuzzica il Napoli: “Ecco come vinceremo”

Il centrocampista bianconero è già pronto per l'importante gara contro il Napoli.

di Ivano Sorrentino 18 ottobre 2012 12:25

Ormai non si parla d’altro, la sfida tra Juventus e Napoli è attesissima e tutti gli appassionati non vedono l’ora che arrivi sabato per potersi gustare un match che promette spettacolo. Dopo gli impegni con le rispettive nazionali sia i giocatori bianconeri che quelli azzurri sono ritornati a lavoro per prepararsi al meglio in vista dell’importante gara. Sul fronte bianconero a parlare oggi in conferenza stampa è stato Arturo Vidal uno dei calciatori più importanti della squadra campione d’Italia. Il centrocampista ha spiegato di essere convinto di poter battere i partenopei:“Sabato siamo favoriti noi, perché abbiamo vinto lo scudetto. Però loro sono fortissimi. Servirà pressare e giocare la palla, facendoli correre, vinciamo noi».

Insomma Vidal è convinto che facendo correre il Napoli la Juventus possa avere maggiori opportunità di portare a casa la partita, tuttavia il giocatore conosce bene il grande valore della squadra campana e considera  quella azzurra una grande squadra: “Lo è perché loro stanno facendo una buona stagione, e ora vedremo chi è il più forte. È sempre importante vincere ogni partita, così poi le altre squadre ti guardano e hanno un po’ di paura. Meglio Cavani o il gruppo? Meglio una squadra forte, più che uno o due calciatori. Anzi, devi avere un gruppo, e unito, perché neppure bastano undici giocatori”.

Il cileno è uno dei maggiori colpi di mercato della Juventus che ad una cifra non certo esorbitante si è assicurata quello che si è rivelato uno dei migliori giocatori della passata stagione. Proprio per questo su Vidal sono subito balzate le attenzioni dei grandi top club europei, anche se il cileno rimane con i piedi per terra e sottolinea ancora una volta la sua volontà di voler restare in bianconero per lungo tempo: “Parti sempre con un sogno, e quando arrivi in una grande squadra anche le altre ti guardano. Ma io qui sono felice. Io guerriero nel cuore. Poi vengono gambe e testa”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti