Mazzarri non digerisce la sconfitta: “A Torino abbiamo dominato”

Il tecnico napoletano

di Ivano Sorrentino 22 Ottobre 2012 13:49

Sono passati ormai due giorni dall’importante partita tra Napoli e Juventus ma le polemiche che, come di consueto, accompagnano la gara non sembrano essere affatto finite. Il Napoli infatti oggi ha ripreso gli allenamenti in vista della difficile gara contro il Chievo, vera e propria bestia nera degli azzurri, ed in sala stampa si è presentato il tecnico Walter Mazzarri per parlare sopratutto della partita persa contro i bianconeri. Il tecnico toscano infatti è fermamente convinto che i suoi giocatori abbiano giocato un ottima gara, subendo le due reti proprio nel migliore momento:

Dispiace aver perso, ma bisogna anche vedere come questa sconfitta è arrivata. Io ho fatto i complimenti ai ragazzi, non dobbiamo dimenticare che quando è arrivato il goal di Caceres il Napoli stava facendo meglio della Juve. Siamo stai l’unica squadra ad avere un possesso balla maggiore di quello dei bianconeri in casa loro, c’è stata una supremazia territoriale che ho avvertito dalla panchina, stavamo comandando noi e sembrava che da un momento all’altro potessimo segnare. Solo un anno fa eravamo stati schiacciati nella nostrà metà campo, c’è stata quindi una crescita evidente anche se ci sono state alcune disattenzioni delle quali parlerò con i ragazzi. Io sono quindi soddisfatto, una sconfitta a Torino ci può anche stare, restano però questi dati confortanti. Non dimentichiamo poi che Pogba ha chiuso la gara trovando il tiro della domenica“.

L’allenatore dunque non ha ancora digerito la sconfitta subita allo Juventus Stadium, ma tuttavia è ancora convinto che il Napoli possa assolutamente migliorare nelle prossime gare: “A Torino la Roma era sotto di due goal dopo 20′, la Juve sta dominando in Italia ma noi siamo riusciti a far bene. La nostra difesa, quella che era la migliore fino a sabato, ha preso due goal per sbaglio, da quel punto di vista siamo migliorati molto. Avremmo messo la firma per un inizio stagione così, continuando in questo modo arriveremmo a quota 79“.

Commenti