Tutti vogliono Destro, ecco chi la spunterà

L'attaccante ex Siena è uno dei giocatori più richiesti in queste settimane di calciomercato ma l'epilogo potrebbe essere vicino.

di Ivano Sorrentino 23 Luglio 2012 0:12

Mattia Destro rappresenta sicuramente il tipo di giocatore che può fare gola a diversi club sia in italia che all’estero. L’attaccante infatti ha una grande potenza fisica ed è in grado di mettere in difficoltà moltissimi difensori anche più esperti di lui. La giovane età inoltre, ricordiamo che il giocatore è nato nel 1991, rappresenta un’altra importante componente che fa di Destro un giocatore di prospettiva che potrebbe fare la fortuna del club che deciderà di acquistarlo.

Molte squadre si sono dunque fatte avanti ma la volontà del giocatore sembra rimanere quella di restare a giocare in Italia e provare a vincere lo scudetto in una grande squadra. Proprio per questo in un primo momento l’attaccante sembrava essere vicinissimo alla Juventus che, tramite Marotta, aveva avuto diversi contatti con l’entourage del giocatore.  Con il passare delle settimane e con la cessione di Ibrahimovic però il Milan si è fatto avanti ed ha superato la concorrenza bianconera arrivando quasi al punto di far firmare il giocatore e concludere la trattativa.

Nel calciomercato però tutto può succedere fino al momento della firma ed infatti alla fine i rossoneri si sono fatti attirare da altri obiettivi, Dzeko e Tevez su tutti, e anche loro sono stati superati. Negli ultimi giorni infatti sembra averla spuntata la Roma di Zeman, il giocatore infatti accetterebbe di buon grado un passaggio nella capitale in quanto proprio il tecnico boemo rappresenta un grande stimolo per ogni attaccante. Con i suoi schemi infatti Zeman ha lanciato diverse punte nelle ultime stagioni, l’ultima in ordine cronologico è Ciro Immobile, e Destro punta a migliorarsi e diventare un grande cannoniere. Il giocatore dovrebbe essere a Roma nella giornata di martedì per apporre la sua firma sul contratto, tutti i tifosi giallorossi stanno aspettando questo momento ma finchè non arriva l’ufficialità tutto può ancora succedere.

Commenti