Taiwo: niente Genoa, ma l’addio è questione di giorni

di Gianni Monaco 19 Gennaio 2012 14:47

Taye Taiwo e il Milan sono sempre più lontani. Nemmeno ieri sera, in Coppa Italia contro il Novara, il nigeriano è sceso in campo. Al suo posto un impalpabile e sempre più impresentabile Antonini. Ma in casa rossonera, ormai, le gerarchie sembrano chiare. Il titolare è Zambrotta, la prima riserva è appunto Antonini. Con l’arrivo di Mesbah dal Lecce, Taiwo rischia di finire addirittura in tribuna.

E’ evidente che l’intenzione dei campioni d’Italia sia quella di cedere l’ex Marsiglia, arrivato la scorsa estate a parametro zero. Quattro terzini di sinistra sono francamente troppi. Per Taye le offerte non mancano, anche se quella del Genoa non sembra molto concreta ed è stata smentita da tutti i diretti interessati. A cercare il difensore sono soprattutto i club inglesi. Per cedere il cartellino dell’africano, il Milan chiede una cifra di 4-5 milioni di euro. Tale somma, non altissima, sarebbe comunque una plusvalenza importante. Inoltre la partenza del nigeriano alleggerirebbe il monte stipendi. Mesbah, il sostituto di Taiwo, guadagnerà infatti mezzo milione di euro. Per ottenere l’algerino il club di via Turati ha ceduto al Lecce la metà del cartellino del giovane Speziale, valutata 350mila euro.

Commenti