Più Shakhtar che Juve, bianconeri rimandati

I bianconeri vanno sotto e poi recuperano grazie alla rete di Bounicc, alle fine però è soltanto pari.

di Ivano Sorrentino 3 Ottobre 2012 0:08

Non sorride ancora la Juventus in Champions, i bianconeri devono rimandare la prima vittoria in quanto nel confronto contro lo Shakhtar non sono andati oltre il pareggio. Alla rete del brasiliano Alex Teizeira ha risposto il difensore Bonucci ma i bianconeri hanno rischiato di perdere la partita.

Infatti si può tranquillamente parlare di un punto guadagnato invece che di due punti persi per gli uomini di Carrera che non sono apparsi brillanti come nell’ultima uscita in campionato contro la Roma. Alcuni giocatori bianconeri infatti già alla vigilia avevano sottolineato come la squadra di Lucescu non si doveva assolutamente sottovalutare e il campo pare aver dato ragione alle sensazioni dei giorni precedenti alla gara. Il match infatti è iniziato subito con gli arancioneri in grande spolvero e maggiormente padroni del gioco mentre la Juve ha iniziato sicuramente con il freno a mano tirato. A metà primo tempo Andrea Pirlo ha provato a scuotere i suoi fornendo alcuni interessanti assist, come quello per Marchisio che però spara alto da due passi.

L’occasione juventina scuote gli ospiti che vanno in vantaggio grazie alla rete del brasiliano Alex Texeira, la situazione dunque si mette male per i bianconeri che però hanno il merito di non abbattersi e di cercare subito il pari. Dopo soli 120′ secondi dal gol ucraino Pirlo batte un calcio d’angolo e Bonucci svetta di testa e regala il pari alla Juventus. Nel secondo tempo la gara va a fiammate ed entrambe le squadre si rendono spesso pericolose senza però mai trovare la via della rete. Alla fine la gara finisce sul punteggio di 1-1 ma ai punti avrebbe sicuramente meritato lo Shakhtar. Gli ucraini infatti hanno dimostrato maggior esperienza europea e hanno messo in scena un calcio veloce e dinamico che ha messo spesso in difficoltà la retroguardia bianconera. La Juve rimanda l’appuntamento con la vittoria europea e si concentra sul doppio confronto contro il Nordsjaelland.

Commenti