Serie A: il Milan vince ancora tra le polemiche

La squadra di Allegri espugna Catania in rimonta. Il gol del momentaneo 1-1 di El Shaarawy, però, è in fuorigioco.

di Antonio Ferraro 1 dicembre 2012 9:50

Nell’anticipo della 15esima giornata di Serie A, il Milan vince 3-1 a Catania, ribaltando il vantaggio iniziale degli etnei di Legrottaglie grazie alla doppietta del solito El Shaarawy e a un gol di Boateng. Ma pesa in modo decisivo sull’economia del match l’errore di Orsato, che convalida, su segnalazione dell’assistente Rosi, il gol dell’1-1 del ‘Faraone’, in chiara posizione di fuorigioco. La squadra di Allegri supera proprio i siciliani (21 a 19 punti), balzando al settimo posto, in piena zona Europa League.

LA CRONACA – All’11’ Catania in vantaggio con Legrottaglie, che corregge in rete di testa un calcio d’angolo di Lodi. I rossoneri non riescono mai a rendersi pericolosi, e la prima frazione di gioco finisce con gli etnei meritatamente avanti. La partita cambia dopo tre minuti della ripresa, quando gli uomini di Maran si ritrovano in dieci uomini per l’espulsione di Barrientos per doppia ammonizione.

E, così, al 53′ il Milan pareggia: cross dalla destra di De Sciglio, Robinho in area tocca, arriva El Shaarawy che, in netta posizione di fuorigioco, mette in rete. Gli uomini di Allegri completano la rimonta tre minuti dopo, grazie a un tiro potente di Boateng da fuori area che si infila alle spalle di Andujar. Il Catania subisce il contraccolpo psicologico e sembra incapace di reagire. Al 90′ si ristabilisce la parità numerica: Boateng becca il rosso diretto per una entrataccia sull’argentino ex Rosario Central Mario Paglialunga. Nel recupero El Shaarawy fa 3-1, portandosi a quota 12 gol in classifica marcatori.

Ecco il tabellino del match:

Catania (4-3-3): Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Rolin, Marchese; Salifu (Paglialunga, 72′), Lodi, Almiron (Bellusci, 72′); Barrientos, Bergessio (Doukara, 77′), Castro. A disp.: Frison, Terracciano, Augustyn, Addamo, Barisic, Morimoto. All.: Maran.

Milan (4-3-3): Amelia; De Sciglio, Mexes, Acerbi, Constant; Montolivo (Emanuelson, 66′), De Jong, Nocerino; Boateng, Robinho (Ambrosini, 93′), El Shaarawy. A disp.: Gabriel, Narduzzo, Zapata, Flamini, Strasser, Bojan, Pazzini, Niang. All.: Allegri.

Arbitro: Orsato di Schio

Marcatori: Legrottaglie all’11’ (C); El Shaarawy al 53′, Boateng al 56′, El Shaarawy al 92′ (M)

Ammoniti: Bellusci (C); El Shaarawy, Amelia (M) – Espulsi: Barrientos (C); Boateng (M)

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti