Roma: Heinze a un passo, idea Poli

di David Spagnoletto 21 Luglio 2011 14:38

Gabriel Heinze è vicinissimo alla Roma. L’argentino è sbarcato nella Capitale alle 14 e 10 e firmerà un contratto di un anno più opzione per il secondo. La società giallorossa ha battuto la concorrenza di Bologna e Lazio.

Il ds giallorosso, Walter Sabatini, consegna così al tecnico Luis Enrique un difensore centrale con cui colmare, almeno a livello numerico, la partenza di Mexes. Al momento nel ritiro di Brunico, l’allenatore asturiano ha a disposizione l’acciaccato Juan e il giovane Antei, tant’è che nella prima uscita stagionale in coppia con il Primavera ha giocato il terzino destro Marco Cassetti. Per riabbracciare Burdisso bisognerà attendere il ritorno del sudamericano dalle meritate vacanze dopo la deludente partecipazione della sua Argentina, nella Coppa America ospitata.

Altra novità di giornata in casa Roma potrebbe essere Andrea Poli, centrocampista della Sampdoria. I direttori sportivi delle due squadre (Sabatini e Sensibile) stanno parlando del passaggio del blucerchiato in maglia giallorossa. Nella penultima stagione, Poli ha disputato un ottimo campionato, emergendo come uno dei migliori centrocampisti della serie A. In questa, invece, è naufragato nella buia annata della Sampdoria, retrocessa nei cadetti. A ore si sbloccherà anche la situazione relativa a Bojan del Barcellona, che è a un passo da Alexis Sanchez dell’Udinese.

Il canterano è atteso stasera o al massimo domani a Roma. Roma che ieri nella persona di Sabatini era volata ad Amsterdam per acquistare il portiere Maarten Stekelenburg, per cui l’Ajax non schioda dalla sua richiesta: 9 milioni di euro. Cifra che la società di Trigoria ritiene eccessiva per un giocatore che andrà in scadenza il prossimo 30 giugno. In questo fine settimana si saprà qualcosa in più, anche perché al momento Luis Enrique dispone di Lobont e Curci, giocatori che non lo soddisfano appieno. Frenata sul fornte Kjaer per cui il Wolfsburg chiede 15 milioni di euro.

Commenti