Prandelli esalta la sua nazionale: “possiamo giocarcela contro tutti”

Il commissario tecnico è soddisfatto dopo la vittoria nell'amichevole contro la Polonia, fa i complimenti a tutti i suoi giocatori e lancia la sua nazionale in vista del prossimo europeo.

di Ivano Sorrentino 12 Novembre 2011 12:17

E’ un Prandelli molto soddisfatto quello che raggiunge la sala stampa dopo la vittoria ottenuta in amichevole contro la Polonia, una compagine che ospiterà il prossimo europeo e che teneva a far bene dinanzia l proprio pubblico. L’Italia però ha saputo contenere senza problemi le offensive biancorosse salvo poi colpire con Balotelli e Pazzini.

Proprio l’attaccante del Manchester City è stato oggetto dei complimenti del tecnico che ne ha esaltate le qualità e la voglia di mettersi in mostra, una nazionale dunque che anche senza Cassano e Rossi ha trovato in Balotelli un altro punto di riferimento. Ottime parole sono state spese dal ct anche per gli altri giocatori ma sopratutto per quelli che, nonostante vengano impiegati poco, si fanno trovare sempre pronti quando scatta il loro momento.

A chi gli domanda il ruolo che avrà l’Italia nel prossimo europeo Prandelli risponde che è ancora troppo presto per parlarne, mancano infatti diversi mesi alla manifestazione e la squadra ha ampi margini di miglioramento, il ct è però certo di una cosa possiamo giocarcela contro tutti”.

Commenti