Polonia-Italia 0-2, prodezza di Super Mario Balotelli: il video

L'Italia, di scena in Polonia per un'amichevole di prestigio con una delle due squadre che ospiterà gli Europei a partire da giugno 2012, vince e convince. Il migliore degli azzurri Balotelli, che realizza il suo primo gol in azzurro, un destro potente e preciso dalla distanza di almeno 25 metri. Il secondo gol di Pazzini. E l'Italia sogna.

di Simona Vitale 12 Novembre 2011 9:04

L’Italia, già qualificata per Euro 2012, scende in campo con la Polonia per un’amichevole dallo spessore internazionale di un certo prestigio, il tutto nel giorno dell’anniversario della conquista dell’indipendenza da parte dei polacchi: l’11 novembre 1918.

Dopo il pari di lusso con la Germania a settembre, la Polonia è a caccia di una vittoria di spessore contro una grande squadra come l’Italia, pur avendo a disposizione solo pochi giocatori di un livello tecnico notevole, due su tutti:  il giovane portiere dell’Arsenal,  Szczesny e l’attaccante del Borussia Dortmund, Lewandowski.

Il resto è principalmente entusiasmo. Come quello dimostrato da una trentina di tifosi juventini che all’aeroporto hanno atteso la nazionale inneggiando ai bianconeri, probabilmente ricordando i trascorsi juventini del polacco  Zibì Boniek.

Tuttavia l’entusiasmo e la ricerca della vittoria da parte della Polonia, che a partire dall’8 giugno prossimo, ospiterà insieme all’Ucraina, gli Europei, non è bastato per contrastare la nazionale azzurra, che trascinata da Mario Balotelli porta a casa la vittoria per 0-2.

Priva di Cassano e Rossi, la nazionale di Prandelli trova nell’attaccante del Manchester City un valido sostituto. Una bella prestazione coronata al 30′ del primo tempo da un gol bellissimo: un  destro potente e preciso che, dalla distanza di almeno 25 metri, batte il portiere avversario, realizzando così la sua prima rete in nazionale.

La Polonia, nel tentativo di recuperare, ha concesso molti spazi agli azzurri che più volte hanno sfiorato il raddoppio. Raddoppio che puntuale arriva al 15′ della ripresa con Pazzini, che fa passare la palla tra le gambe del portiere polacco. per onor di cronaca, il gol era probabilmente da annullare, per un tocco di Pepe che mette in fuorigioco lo stesso Pazzini. Matri e Balotelli hanno poi avuto più volte sul piede la palla dello 0:3.

Nel finale c’è gloria anche per Gigi Buffon che para un rigore a Blaszczykowski. L’Italia vince e convince. Sebbe si trattasse di un’amichevole la squadra ha dimostrato di essere matura e che, pur cambiando l’attacco titolare, il risultato non cambia: si vince. Una nazionale forte, unita e convinta che, certo ha avuto qualche momento di sofferenza con la Polonia, ma mai ha rischiato di prender gol se non con l’occasione che ha determinato la concessione del calcio di rigore.

E già si comincia a sognare per Euro 2012. Di seguito il video che mostra il bellissimo gol realizzato da Super Mario Balotelli, che ha spianato la strada alla vittoria azzurra:

Polonia-Italia 0-2, prodezza di Super Mario Balotelli: il video
Commenti