Pirlo rifiuta la Juve: “Al Milan per altri 10 anni”

di David Spagnoletto 13 maggio 2011 10:42

Pirlo dribbla la Juventus. Sembrava mancasse solo la firma per il passaggio del centrocampista in maglia bianconera. E invece, il giocatore preferirebbe continuare la sua avventura con la maglia rossonera. In un’intervista concessa al Corriere della Sera il campione del mondo 2006 ha detto:

“In questi giorni parlerò con Galliani e poi decideremo. Per fare le cose bisogna essere in due. Se ci sono i presupposti, se loro sono contenti, io sono contento di rimanere. Al Milan farei altri dieci anni. Ora che hanno fatto tutte le loro cose, è giusto che ci facciano sapere quali intenzioni hanno. Se non ci sarà più spazio per noi della vecchia guardia, nessun problema”.

Parole che sono una doccia fredda per la dirigenza della Vecchia Signora, la quale credeva di aver messo le mani sul registra, che ha così risposto alla domanda sulla presunta trattativa con la società degli Agnelli:

“Juve? Non è vero. Se avessi già firmato con loro secondo lei andrei a parlare con il Milan? Milanello è ancora casa mia, è un ambiente bellissimo in cui sto benone. Mi dispiacerebbe andarmene dopo tanti anni. Però non posso rimanere senza giocare, quindi se il Milan non mi rinnova il contratto dovrò andare da qualche altra parte. Possibilità di restare al Milan? Cinquanta e cinquanta. Ma semplicemente perché non ne abbiamo mai parlato”.

Pirlo è un nodo sia del mercato della Juventus che di quello del Milan. Vediamo i due possibili scenari:

  1. Pirlo alla Juve: In questo caso Beppe Marotta e Fabio Paratici lascerebbero cadere l’opzione sul riscatto di Alberto Aquilani, per cui il Liverpool chiede 15-16 milioni. Soldi che i due dirigenti riutilizzerebbero su altri obiettivi.
  2. Pirlo rimane al Milan: In tal caso, la dirigenza del Diavolo abbandonerebbe la pista che porta a Riccardo Montolivo della Fiorentina, che è interessata anche ad Ambrosini, un altro giocatore in scadenza di contratto con il Milan.

16 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti