Milan, Galliani: “Nessun rimpianto per Pirlo”

di Gianni Monaco 30 Settembre 2011 10:11

Rimpianti per Andrea Pirlo? Nemmeno per sogno. Adriano Galliani guarda indietro e ritiene ancora che la cessione di Andrea Pirlo (a parametro zero) non sia stata un errore. “A differenza di altri club, da noi quando scadono i contratti bisogna essere contenti in due – ha detto l’amministratore delegato del Milan al quotidiano La Stampa. – Pirlo voleva un triennale e noi abbiamo deciso di non accontentarlo. E così dopo dieci anni meravigliosi, dove – ha aggiunto Galliani – sono state vinte due Champions League anche grazie a lui, ci siamo salutati senza rancore”.

In questo inizio di stagione Pirlo è certamente stato determinante per la Juventus, che d’altronde è in testa alla classifica di Serie A con 8 punti. Per Andrea quella di domenica sarà una partita particolare, anche se non va caricata di significati. Il 32enne, infatti, è anche un ex interista, per cui è ben abituato alle grandi sfide con i compagni di un tempo.

Commenti