Napoli, i tifosi dell’Aik Solna minacciano vendetta

Su un forum i sostenitori svedesi hanno pubblicato un comunicato che lascia spazio a poche interpretazioni.

di Antonio Ferraro 22 Novembre 2012 11:40

Rischia di non essere una festa la trasferta dei seicento tifosi del Napoli al Rasunda Stadion di Solna, dove stasera gli uomini di Mazzarri affronteranno l’Aik nella quinta giornata della fase a gironi di Europa League.

Ieri mattina, infatti, gli ultras del club svedese hanno minacciato di vendicarsi dei soprusi subiti prima della gara di andata dello scorso 20 settembre. In quell’occasione, due tifosi dell’Aik Solna furono accoltellati in un ristorante del centro di Napoli.

Inequivocabile il comunicato pubblicato dai sostenitori della squadra di casa sul sito Sverigescenen.se. I tifosi scandinavi iniziano il messaggio ricordando l’episodio dell’andata: “Tifosi normali e non ultras persino accompagnati da bambini sono stati colpiti alle spalle da gente vile e senza rispetto!”.

Poi arrivano le minacce: “Raccomandiamo quindi a tutti i tifosi napoletani di non presentarsi con sciarpe, capelli, bandiere, maglie o altri oggetti del colore della propria squadra se ci tengono alla propria incolumità“. Un discorso che vale anche per i partenopei residenti in Svezia.

Non poteva mancare il solito banale insulto alla città di Napoli:Questa volta non guardiamo in faccia a nessuno. Siamo nella nostra città e varranno nostre regole Gli atti che avete fatto verrano vendicati. Vi trattiamo come noi siamo stati trattati nella vosta citta che puzza di m…”.

Un match che si annuncia ad alta tensione. Imponente il dispiegamento di forze parte della polizia svedese, con mille agenti che presidieranno la città. Ampie rassicurazioni, però, sono arrivate dall’Italia: “Non c’è nessun allarme particolare“, ha spiegato il capo della Digos di Napoli Filippo Bonfiglio.

Alle ore 19:00 dalla stazione Fridhemsplan partirà un treno riservato esclusivamente ai tifosi del Napoli, che li condurrà direttamente allo stadio Rasunda. Non ci saranno altri modi per arrivare all’impianto di Solna. A fine partita, i sostenitori partenopei saranno nuovamente scortati fino a Fridhemsplan con lo stesso treno.

Commenti