Milan, Gattuso shock: “Avevano sbagliato le cure”

di Gianni Monaco 14 Gennaio 2012 16:23

E’ ormai un calvario la stagione agonistica di Gennaro Gattuso. Il centrocampista del Milan ha potuto disputare solo la prima gara di campionato. Poi, a causa dei problemi alla vista, non ha più potuto giocare partite ufficiali. Il 34enne calabrese non si è dato per vinto in questi mesi. Si è allenato e, contro il Psg, in amichevole, due settimane fa, è di nuovo potuto scendere in campo. Sembrava la svolta positiva. E invece l’ex calciatore della nazionale dovrà attendere ancora molto prima di dirsi completamente guarito. Di buono c’è che dopo l’influenza dei giorni scorsi, si è finalmente capito cosa c’è alla base dei problemi all’occhio. Il calabrese ha una miastenia oculare: si tratta di un disordine neuromuscolare caratterizzato da debolezza e affaticamento.

Intervistato da Milan Channel, Gattuso ha detto che “per quattro mesi abbiamo curato una cosa che si è rivelata sbagliata. Devo vivere il quotidiano: non è un bel vivere. Ora voglio solo migliorare insieme ai miei compagni. Quando ha dei bei rapporti e riesci ad avere fiducia è una cosa bella. Spero e penso – ha aggiunto il milanista – che in questo momento non si sbaglia più”.

Ad gni modo, Gattuso potrà essere in campo solo a marzo. Allegri non ha a disposizione nemmeno Aquilani e Flamini. Insomma, il centrocampo è a pezzi: intervenire sul mercato è d’obbligo per Galliani.

Commenti