Milan, Galliani svela il destino di El Shaarawy

di Gianni Monaco 26 Dicembre 2011 13:17
Spread the love

La scorsa estate Stephan El Shaarawy, 19 anni, era considerato da più parti come il possibile nuovo fenomeno del calcio italiano. I paragoni si sprecavano e c’era addirittura chi affermava che poteva diventare un altro Kakà. Noi, naturalmente, glielo auguriamo e crediamo che, data la giovanissima età, il tempo per fare grandi cose ci sia tutto. Ma bisogna stare ai fatti e i fatti dicono che El Shaarawy, in questa prima parte di stagione, non ha giocato che pochi minuti e, di questo passo, rischia di passare in tribuna anche il 2012.

Per l’italo-egiziano si è parlato di un possibile ritorno al Genoa (squadra che ne detiene ancora metà del cartellino), anche se l’ipotesi è ben presto tramontata. Quale sarà, dunque, il futuro immediato del giovane attaccante del Milan? “El Sharaawy rimarrà al Milan – ha spiegato Adriano Galliani a Studio Sport. – Anche se dovesse arrivare Carlos Tevez, che non può essere impiegato in Champions League”. E Pippo Inzaghi? Allegri lo ha scaricato, ma Galliani ha ben altre parole per l’attaccante:  “Sono legato sentimentalmente a lui proprio come Berlusconi. Vedremo come starà, cosa succederà e il primo febbraio Allegri potrà valutare se inserire Inzaghi nella lista Champions”.

Commenti