Milan e Zenit all’ultima spiaggia

Nel mercoledì di Champions League spiccano le sfide tra Borussia Dortmund e Real Madrid, e Arsenal e FC Schalke 04. Occhio ad Ajax contro Manchester City.

di Antonio Pio Cristino 24 Ottobre 2012 9:31

Il mercoledì del terzo turno di Champions League 2012/13 si aprirà alle ore 18:00 con l’incontro valido per il gruppo C tra Zenit San Pietroburgo e Anderlecht. In terra di Russia, lo Zenit si giocherà una buona fetta di qualificazione agli ottavi, sperando in un concomitante rallentamento di Milan e Malaga impegnate nell’altro incontro del girone. La formazione di Luciano Spalletti sta dando cenni di risveglio nella Premier Liga russa, dopo le due vittorie consecutive contro FK Krasnodar e Kuban Krasnodar che l’hanno rilanciata al quarto posto della graduatoria. In campionato invece si sta consumando in tutta la sua drammaticità la crisi del Milan, alle prese ora anche con il caso Boateng. Il mediano ghanese partirà probabilmente dalla panchina nella sfida da disputarsi sul campo del Malaga, attuale terza forza della Liga, e prima della classe a punteggio pieno nel girone.

IL GIRONE DI FERRO – Il gruppo C presenta al solito un menù succulento per gli appassionati di calcio europeo. Il Borussia Dortmund cerca risposte al suo stentato inizio di stagione in Bundesliga, affidandosi alla volontà di rilanciare le proprie quotazioni nel massimo torneo continentale per club. I gialloneri infatti accoglieranno il Real Madrid al Westfalenstadion nel match clou della serata che metterà di fronte la seconda e la prima del girone. Il City cercherà di approfittare dello scontro al vertice, ma dovrà fare attenzione all’Ajax. Gli olandesi sono ancora a quota zero punti nel gruppo C, ma in Eredivisie sono imbattuti all’Amsterdam Arena.

IL GRUPPO B – Il girone B offre la sfida tra Arsenal e Schalke 04 all’Emirates Stadium. Gli inglesi stanno annaspando in Premier League, reduci dalla sconfitta di sabato scorso in casa del Norwich City, mentre i biancoblu di Gelsenkirchen si sono rilanciati in Bundesliga in seguito alla vittoria nel senititissimo derby contro il Borussia Dortmund. Le due formazioni si spartiranno verosimilmente i due pass per gli ottavi al termine delle sfide valide per i gironi di qualificazione, a discapito di Montpellier e Olimpyakos che si affronteranno in terra francese con lo sguardo rivolto al terzo posto valido per l’Europa League.

OCCASIONE PORTO – Il Porto di Vitor Pereira ha una ghiotta occasione per sigillare il passaggio del turno nel gruppo A. I Dragoes ospiteranno infatti la Dinamo Kiev e potranno eventualmente approfittare di un eventuale ulteriore passo falso del Paris Saint Germain, impegnato nella insidiosa trasferta di Zagabria. I parigini affronteranno infatti una Dinamo che sta dominando il proprio campionato in uno ‘Stadio Maksimir’ probabilmente gremito in ogni ordine di posto.

Commenti