Milan, Berlusconi pensa a un grandissimo ex per la panchina

All'ex presidente del consiglio piace Marco Van Basten, mentre il gioco di Allegri non lo entusiasma. Lo avrebbe confidato a degli amici politici durante una cena. Ma conviene rischiare?

di Gianni Monaco 1 Dicembre 2011 13:27

L’indiscrezione di mercato raccolta da Sportmediaset è di quelle davvero clamorose. Il Milan non sarebbe certo di rinnovare il contratto a Massimiliano Allegri e starebbe pensando a un grandissimo ex calciatore: Marco Van Basten. L’olandese, 47 anni, piace molto a Silvio Berlusconi. Il numero uno del Milan non sembra impazzire di gioia per il gioco dell’attuale tecnico e avrebbe in mente di cambiare. L’ex presidente del consiglio lo avrebbe detto a qualche politico amico durante una cena. Suggestione o possibilità concreta?

Adriano Galliani, dal canto suo, ha sempre detto che il rinnovo di Massimo Allegri non è assolutamente in discussione. L’ad del club milanese ha garantito che il tecnico sarà lo stesso anche nelle prossime stagioni. I risultati, d’altronde, stanno ampiamente dando ragione all’ex allenatore del Cagliari. Che ha già vinto uno scudetto e una Supercoppa Italiana, titoli che i rossoneri non conquistavano ormai da diversi anni. Attualmente il diavolo è secondo in classifica e agli ottavi di Champions League. Insomma, il lavoro fatto da Allegri è ottimo e anche il gioco è divertente. Basti pensare che la sua squadra è quella che ha segnato più reti in Serie A.

Certo, Van Basten è un nome suggestivo. L’olandese, col Milan, ha vinto Champions, Coppe Intercontinentali, palloni d’oro. Da tecnico, sulla panchina di Ajax e Olanda, gli è andata molto meno bene. Conviene rischiare?

Commenti