Milan, Berlusconi: “Abbiamo coccolato Cassano e ci sta ripagando”

di Gianni Monaco 26 Settembre 2011 14:09

Fino a un paio di mesi fa, tutti i principali quotidiani italiani davano per scontato l’addio al Milan di Antonio Cassano. L’ex attaccante del Real Madrid veniva accostato a mezza Serie A: dalla Fiorentina al Genoa, dalla Juventus alla Roma, passando per il Napoli. In pochi, anche tra i tifosi, pensavano che il barese sarebbe rimasto. E invece…

Non soltanto il fantasista fa parte della rosa a disposizione di Massimo Allegri, ma la sua presenza è assolutamente indispensabile. Il tecnico ha ben 3 attaccanti infortunati, mentre Cassano sta benissimo. Non solo fisicamente. In questo difficile inizio di stagione, l’ex sampdoriano è tra quelli che si sono meglio espressi sul campo. Con la Lazio è andato a segno. Con il Napoli, l’Udinese e il Cesena si è messo a disposizione della squadra con grande generosità. Solo a Barcellona Cassano ha deluso. Ma è chiaro che, specie quando si gioca così tanto, qualche gara sotto tono ci può essere.

Allegri ha detto che sta facendo bene, ma che può fare ancora di più. Berlusconi è contento per questo avvio positivo del 29enne. “Lo abbiamo coccolato – ha detto il numero uno del Milan – e ora ci sta ripagando”.

Commenti