Messi: “il Mondiale per club a tutti i costi”

Il Pallone d'Oro in carica vuole vincere tutto. Il prestigioso premio è sempre in bilico e vincere il Mondiale sarebbe un passo avanti rispetto a Cristiano Ronaldo.

di Ernesto Vanacore 5 Dicembre 2011 18:54

Leo Messi (23), candidato numero uno per il Pallone d’Oro, è di nuovo tra i tre candidati a vincerlo. Per lui sarebbe la terza volta di seguito, ma c’è da battere la concorrenza dei soliti Ronaldo (26) e Xavi (31). L’unica soluzione possibile è vincere, e farlo da protagonista. Sicuramente il suo talento gli permette di essere sempre al centro delle vittorie del Barça, e l’anno scorso ha vinto il premio pur non vincendo il Mondiale. Quest’anno il prestigioso riconoscimento è più difficile da ottenere a causa del ritmo spedito con cui viaggia il Real Madrid, guidato dai rivali portoghesi Ronaldo – Mourinho. Il Barcellona potrebbe però portarsi in avanti (e così i suoi candidati) vincendo il Mondiale per Club, fissato dall’8 al 18 dicembre.

“Il Mondiale per Club è un torneo importante e come sempre cercheremo di alzare il trofeo. La corsa al Pallone d’Oro è strettamente collegata a questa competizione e il solo modo per dimostrare di essere il più forte è vincere”. ha dichiarato al sito della Fifa. “Non dimentichiamoci che l’anno scorso l’Internacional sembrava una delle favorite, poi venne eliminata. Le altre squadre ci affrontano con la consapevolezza di incontrare i più forti al mondo. Non dovremmo sottovalutare nessuno e giocare al meglio delle nostre possibilità. Sono ancora giovane e pieno di motivazioni”. Lionel Messi non vuole lasciare nulla al caso, il Barcellona dovrà preparare bene l’ultimo torneo del 2011 per cercare di aggiudicarsi tutto.

Commenti