Maradona ritorna: allenerà a Dubai

di David Spagnoletto 16 Maggio 2011 14:02
Spread the love

Riparte da Dubai l’avventura da allenatore di Diego Armando Maradona. Nelle prossime due stagioni l’ex commissario tecnico dell’Argentina siederà sulla panchina dell’Al Wasl. A ufficializzare l’arrivo del Pibe de oro è stata la stessa società di Dubai.

Maradona ricomincia da una squadra che milita nella serie A del proprio paese e a cui ha detto sì dopo la visita al centro sportivo di questo fine settimana, in cui ha incontrato staff  e giocatori.

I dirigenti dell’ Al Wasl non hanno rivelato i termini dell’accordo, sottolineando solamente che l’ingaggio dell’ex stella del Napoli è determinato dalla volontà di riportare il club “ad altri livelli”. Maradona porterà con sé i suoi due fedelissimi: il vice Hector Enrique e l’assistente Alejandro Mancuso.

Voci dall’entourage del tecnico argentino hanno fatto sapere che all’inizio l’ex guida di era titubante sull’accordo che lo vuole all’Al Wasl per due anni. Il presidente della società araba, Marwan Jumaa bin Bayat, ha detto: “Per me, Maradona è l’ottava meraviglia del mondo. La collaborazione con lui è un valore aggiunto per la storia del club, impreziosisce un curriculum già ricco di titoli e di successi”. La presentazione a stampa e tifosi dovrebbe avvenire all’inizio del mese prossimo.

Commenti