Liga, il Real Madrid non vince più

Gli uomini di Mourinho bloccati sul campo del Villarreal. Il Real Madrid ha chiuso la partita in nove uomini. Espulsi anche il tecnico portoghese e il suo vice.

di Gianni Monaco 22 marzo 2012 10:37

Da più di un mese, secondo i principali bookmakers, la liga spagnola ha già un padrone ed è il Real Madrid. Non è più possibile scommettere sulla vittoria dello scudetto da parte degli uomini di Josè Mourinho. Ma siamo così sicurì che i giochi siano chiusi? I blancos sono arrivati ad avere un vantaggio massimo di 10 punti. Ora, però, i punti sono 6 e le giornate che mancano sono 9. Un distacco che resta importante. Ma va considerato che il Real Madrid deve ancora andare al Camp Nou di Barcellona, dove nelle ultime stagioni ha solo subito valanghe di gol. Insomma, al di là delle previsioni dei bookmakers, la liga sembra un campionato ancora aperto. Anche perché il Barça, dopo un periodo di difficoltà, è tornato il tritasassi di sempre.

Martedì gli uomini di Guardiola, grazie a un Messi da record, hanno abbattuto 5-3 il Granada. Sembrava scontata, ieri, la replica del Real Madrid sul campo del Villarreal. Ma i blancos non sono andati oltre l’1-1. Passati in vantaggio con Cristiano Ronaldo al 62′, si sono fatti raggiungere da Senna all’82’. Dopo, 4 espulsioni, tutte comminate al Real Madrid: fuori Mourinho, il suo vice Rui Faria, Sergio Ramos (doppia ammonizione) e Ozil.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti