Liga spagnola: il Barcellona fermato a Bilbao, Real Madrid in fuga

Lionel Messi, nei minuti di recupero, evita ai suoi una cocente sconfitta sul campo del Bilbao. Ora la squadra di Guardiola è a -3 dalla vetta.

di Gianni Monaco 7 Novembre 2011 9:56

Il Barcellona è proprio abbonato ai 2-2, come sa bene anche il Milan. Stavolta a bloccare i campioni d’Europa è stato l’Atletico Bilbao. I baschi sono andati vicinissimi anche al successo, visto che sono stati raggiunti solo nei minuti di recupero: indovinate da chi? A sbloccare il punteggio in favore dei padroni di casa era stato Ander al 20′. Al 24′ il pareggio di Fabregas. All’80’ Llorente illudeva il Bilbao, ma al minuto 91′ Lionel Messi consentiva ai suoi di ottenere un punticino (l’argentino resta in vetta alla classifica dei marcatori con 14 gol, contro i 13 di Cristiano Ronaldo e gli 11 di Higuain). Ieri sera si sono disputati altri tre incontri: Espanyol-Villarreal 0-0; Rayo Vallecano-Real Sociedad 4-0; Getafe-Atletico Madrid 3-2.

Sempre ieri ha giocato il Real Madrid, che ha rifilato un clamoroso 7-1 all’Osasuna (tripletta per Cristiano Ronaldo). Ora la squadra di Josè Mourinho è in fuga nella Liga spagnola, visto che dopo 11 partite disputate ha tre punti di vantaggio sul club blaugrana. L’anno scorso di questi tempi, invece, il Barcellona aveva già creato il vuoto. CLASSIFICA (prime posizioni): Real Madrid 28 punti; Barcellona 25; Valencia 24; Levante 23 ; Siviglia 18; Malaga 17; Espanyol 16; Rayo Vallecano 15.

Commenti