Italia-Inghilterra, le probabili formazioni

Cesare Prandelli punta sul suo pupillo, Riccardo Montolivo

di Nadia Napolitano 23 giugno 2012 13:26

E’ di nuovo il turno degli azzurri: domani sera, a Kiev, la Nazionale dovrà vedersela con l’Inghilterra di Roy Hodgson, ex tecnico di Inter e Udinese. Il match vale l’accesso diretto alle semifinali, in programma contro la Germania (che vince per quattro reti a due sugli ellenici). Prandelli potrebbe riconfermare il modulo che ha consegnato all’Italia i quarti di finale: linea a quattro con Bonucci e Barzagli centrali, Abate a destra e Balzaretti a sinistra. A centrocampo ancora Pirlo, Marchisio e De Rossi. L’unico dubbio riguarda il ruolo di trequartista: Thiago Motta non sembra aver affatto convinto. Al suo posto si candidano per una maglia Giovinco, Diamanti (che ben ha figurato nella precedente uscita contro l’Irlanda di Trapattoni) e Montolivo (quest’ultimo in vantaggio). In attacco, Balotelli torna titolare, rilevando Di Natale. Con lui, agirà Antonio Cassano.

Hodgson risponde con il 4-4-2 più classico: il timone della difesa è affidato all’esperto John Terry, a formare con Lescott la coppia centrale. Laterali difensivi Johnson e Ashley Cole. A centrocampo Gerrard e Parker al centro, con Milner e Young sulle fasce. In attacco, confermato Rooney a fare coppia con Welbeck. Si giocherà molto sulla tattica: la prima che riuscirà a pungere, potrà anche aggiudicarsi il match.

Confidiamo nell’estro di Batotelli, apparso particolarmente tonico nell’ultima uscita (suo il gol che ha ipotecato la qualificazione ai quarti della Nazionale). L’attaccante del Manchester City incontrerà tanti compagni di squadra che ben conosce: vantaggio e penalizzazione al tempo stesso. Speriamo che Super Mario riesca a svincolarsi della marcatura stretta dell’amico Lescott. Il resto è tutto da vivere.

Inghilterra (4-4-2): Hart; Johnson, Terry, Lescott  A. Cole; Milner, Gerrard, Parker, Young; Rooney, Welbeck. A disposizione: Green, Butland, Jones, Baines, Jagielka, Kelly, Downing, Henderson, Oxlade Chamberlain, Walcott, Carroll, Defoe. All.: Hodgson.

Italia (4-3-1-2): Buffon; Abate, Bonucci, Barzagli, Balzaretti; Marchisio, Pirlo, De Rossi; Montolivo; Cassano, Balotelli. A disposizione: Maggio, Giaccherini, Di Natale, De Sanctis, Sirigu, Ogbonna, Thiago Motta, Diamanti, Nocerino, Borini, Giovinco. All. Prandelli.

Arbitro: Pedro Proenca (Portogallo)

20 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti