Euro 2012, la finale: Spagna-Italia, le probabili formazioni

Cassano, alle prese con una distorsione, ce la fa. Abate recuperato. Marchisio potrebbe cedere il passo a Nocerino

di Nadia Napolitano 30 giugno 2012 13:15

Oggi è la vigilia di Spagna-Italia, finalissima di Euro 2012. La galoppata azzurra ha fruttato la possibilità di aggiudicarsi il titolo di campioni d’Europa. Cesare Prandelli ha saputo ricompattare una squadra finita in pezzi in occasione dello scorso mondiale. Dopo il successo maturato nel 2006, la Nazionale aveva subito una flessione piuttosto pesante.

Tutt’altra storia quella che ci apprestiamo a vivere. Tornando ai giorni nostri, l’organico appare completamente rivitalizzato e pronto a dettare legge anche contro i campioni in carica. Squadra che vince, non si cambia: il cittì potrebbe, di fatto, riconfermare l’undici titolare che ha steso i panzer. Antonio Cassano, che aveva rimediato una distorsione al ginocchio destro in semifinale, ha recuperato in pochissimo tempo. Il talento barese pare riuscire ad essere della partita. Qualora manifestasse disagi, pronto a subentrare al suo posto Alessandro Diamanti. Il medico sociale, Enrico Castellacci, ci ha rassicurato in tal proposito.

Per quanto riguarda la zona arretrata, Balzaretti potrebbe cedere il passo ad Abate, completamente recuperato dall’infortunio. Chiellini, superata la brutta parentesi, è riconfermato sull’out sinistro. Bonucci e Barzagli centrali di difesa garantiranno la giusta copertura. A centrocampo Pirlo e De Rossi. Marchisio, che potrebbe aver bisogno di rifiatare, sembra essere in ballottaggio con Nocerino.

Del Bosque, invece, proverà a disennescare gli azzurri affidandosi ancora una volta all’estro di Fabregas, preferito a Fernando Torres, che siederà in panchina.

Vi annotiamo, di seguito, le probabili formazioni di questa finalissima.

ITALIA (4-3-1-2): Buffon; Abate, Bonucci, Barzagli, Chiellini; De Rossi, Pirlo, Marchisio; Montolivo; Cassano, Balotelli. A disposizione: De Sanctis, Sirigu, Maggio, Ogbonna, Balzaretti, Giaccherini, Thiago Motta, Nocerino, Diamanti, Borini, Di Natale, Giovinco. Allenatore: Prandelli

SPAGNA (4-3-2-1): Casillas; Arbeloa, Piquè, Sergio Ramos, Jordi Alba; Busquets, Xabi Alonso, Xavi; Iniesta, Silva; Fabregas. A disposizione: Valdes, Reina, Albiol, Javi Martinez, Cazorla, Jesus Navas, Pedro, Negredo, Mata, Torres. Allenatore: Del Bosque

Arbitro: Pedro Proença (POR)

Stadio: Olympic Stadium, Kiev (UKR)

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti