Italia-Inghilterra, le pagelle degli azzurri

Una prestazione fenomenale permette all'Italia di volare alle semifinali, ecco le pagelle degli azzurri.

di Ivano Sorrentino 25 giugno 2012 1:53

Davvero una grandissima prestazione. Sembra davvero essere sotto gli occhi di tutti il fatto che l’Italia stasera abbia letteralmente surclassato un’Inghilterra che si è affacciata pochissime volte dalle parti di Buffon. La partita infatti si è trascinata ai calci di rigore solo per l’imprecisione, condita da un pizzico di sfortuna, degli attaccanti azzurri che non hanno concretizzato le numerose palle gol avute. La prestazione dei giocatori azzurri dunque è ampiamente al di sopra della sufficienza. Ecco le pagelle:

Buffon 8: bravo a neutralizzare una palla gol inglese iniziale, sui rigori questa volta si fa rispettare e ne para uno che di fatto ci consegna la palla-match.

Abate 6,5: comincia in maniera timorosa ma con il passare del tempo cresce e spesso crea grattacapi agli esterni britannici.

Maggio 6: entra nel finale, vuole strafare ma si becca l’ammonizione che gli farà saltare la gara contro la Germania.

Barzagli 7: non ha grossi problemi nel contenere Rooney.

Bonucci 7: insieme a Barzagli gioca una grande partita, ora servirà una prestazione del genere anche contro i tedeschi.

Balzaretti 6,5: pensa a contenere più che a spingere ma offre ancora una volta una buona prova.

Marchisio 6,5: gli inglesi sanno che è in un grande periodo di forma e gli raddoppiano la marcatura contenendo così il suo estro.

De Rossi 7,5: grande cuore, il palo gli nega la gioia di un gol incredibile.

Pirlo 8,5: unico al mondo.

Nocerino 7: entra e si fa rispettare andando anche vicino ad un grandissimo gol, bene così.

Diamanti 8: entra senza paura e si incarica di tirare il rigore decisivo, grandissimo carattere.

Montolivo 6,5: gioca una buona gara e finalmente sembra avere la giusta personalità, peccato per il rigore sbagliato che potevamo pagare caro.

Cassano 6: non nella sua miglior serata, ma ci mette tanto cuore.

Balotelli 7: imprecisioni ed un pizzico di sfortuna gli negano la gioia del gol, va a tirare il primo rigore e lo segna.

Prandelli 8,5: un’Italia capace di fare gioco e di mettere sotto avversari di spicco non si vedeva da tempo, oltre il risultato c’è da fare davvero i complimenti al nostro commissario tecnico.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti