Inter in Europa League, ecco contro chi

La squadra nerazzurra prenderà parte all'Europa League ed oggi sono state sorteggiate le sue avversarie.

di Ivano Sorrentino 20 Luglio 2012 19:00

L’Inter si sta preparando senza sosta in vista della prossima stagione. Il team nerazzurro però sta improntando la sua preparazione in maniera diversa poichè quest’anno dovrà partecipare all‘Europa League. Il vero problema in termini di preparazione è il fatto l’Inter dovrà giocare due turni preliminari prima di accedere alla fase a gironi di Settembre. Proprio per questo la preparazione imposta dallo staff tecnico di Andrea Stramaccioni prevede una tabella di marcia che senza dubbio tiene conto degli impegni europei.

Oggi inoltre l’Inter ha conosciuto la squadra che molto probabilmente dovrà affrontare nel primo turno preliminare. I nerazzurri infatti sono stati collegati al match tra i croati dell’ Hajduk Spalato e i lettoni dello Skonto Riga. Le due squadra hanno già giocato il match di andata con i croati dell’Hajduk che si sono imposti per 2-0 e che quindi hanno buone probabilità di passare il turno e di affrontare l’Inter. Il sorteggio per la squadra del presidente Moratti non è stato molto facile, l’Hajduk infatti è una buona squadra e può contare su un caldo pubblico che sicuramente cercherà di spingere la squadra alla storica qualificazione.

La componente più difficile per l’Inter è però quella atletica, entrambe le squadre infatti sono molto più avanti dal punto di vista della preparazione e questo potrebbe essere un problema da cercare di aggirare grazie all’aiuto del maggior tasso tecnico della squadra italiana. A commentare il sorteggio è stato per primo l’attaccante argentino Diego Milito:“Saranno due partite difficilissime, sappiamo che entrambe le squadre sono un po’ più avanti con la preparazione. A livello fisico faremo un po’ di fatica. Ma siamo fiduciosi nei nostri mezzi, aspettiamo queste gare per far bene. Vogliamo andare avantiSiamo abituati ad affrontare squadre che contro di noi danno il massimo, e cercheremo di far bene. In questo senso la sfida contro il Koper e le prossime amichevoli saranno importanti per prepararci al meglio

Commenti