Milito a Lavezzi: “Ti aspettiamo”

L'attaccante dell'Inter ammette ceh l'acquisto dell'argentino potrebbe dare una marcia in più alla squadra.

di Ivano Sorrentino 14 maggio 2012 11:54

L’Inter non ha sicuramente concluso la stagione nel migliore dei modi. La squadra di Stramaccioni infatti ha perso a Roma contro la Lazio per 3-1 dopo essere passata in vantaggio grazie ad un calcio di rigore trasformato dal solito Diego Milito. Proprio Milito infatti si è rivelato ancora una volta una delle note positive di una stagione che sicuramente non passerà alla storia dell’Inter come una delle migliori. Il “principe” comunque è riuscito a raggiungere quota 24 reti, un bottino di tutto rispetto che ha fatto arrivare l’argentino al secondo posto della classifica cannonieri.

L’attaccante inoltre resterà all’Inter e ne costituirà un punto fermo anche per la prossima stagione. Proprio riguardo al futuro Milito si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni, sopratutto per quanto riguarda il possibile acquisto di Lavezzi, suo amico e connazionale:  “Almeno siamo in Europa, l’Inter non poteva starne fuori. E ora sono certo che Moratti farà di tutto per rinforzare una squadra che ha già un’ottima base. Lavezzi?Non l’ho sentito in questi giorni ma stia tranquillo. Se arriva darà una grande mano”.

Insomma un senatore come Milito apre letteralmente le porte all’arrivo di un fuoriclasse come Lavezzi. La trattativa però è ancora in fase di stallo e nulla è ancora certo, anche perchè i tifosi del Napoli stanno facendo di tutto per convincere il “pocho” a restare anche nella prossima stagione. Ritornando all’Inter, importanti sono state anche le parole pronunciate dal direttore sportivo Ausilio proprio per quanto riguarda le possibili operazioni di mercato nerazzurre: “Lavezzi, così come Destro, è bravo. Stramaccioni è riconfermato, stiamo preparando il futuro, programmando. Faremo tesoro dell’esperienza di quest’anno per fare una squadra ancora più forte”. Insomma l’unica cosa sicura sembra essere il rinnovo per la prossima stagione di Stramaccioni, un tecnico che, nonostante non abbia raggiunto il terzo posto, si è subito fatto apprezzare dallo spogliatoio della squadra milanese.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti