Il giovane che non ti aspetti, ecco Quintero

Il calciatore colombiano si sta pian piano ritagliando spazio importante con la nuova maglia.

di Ivano Sorrentino 24 Settembre 2012 23:44

Non è facile spiccare in una squadra che nelle prime tre giornate di campionato ha incassato ben 9 gol, ma Juan Fernando Quintero ci sta provando con tutte le sue forze. Il trequartista colombiano rappresenta uno dei tanti volti nuovi del Pescara costretto a rinunciare ai gioielli che l’hanno scorso gli hanno permesso di vincere senza troppi problemi il campionato di serie B. Negli abruzzesi infatti non ci sono più il centrocampista Verratti e gli attaccanti Immobile e Insigne ma altri calciatori potrebbero ben presto farsi notare con la maglia biancoazzurra.

Come Quintero appunto, un giocatore che ha permesso agli uomini di Stroppa di portare a casa il primo punto stagionale impattando per 1-1 sull’ostico campo del Bologna. L’autore del gol del Pescara è stato proprio Quintero che con una punizione magistrale ha messo il pallone in rete da distanza siderale con un gran sinistro. Il primo gol del giocatore poterbbe essere considerato come un vero e proprio punto di partenza sia a livello personale che di squadra, visto che il Pescara fino ad ora non aveva racimolato un solo punto perdendo le prime 3 partite del campionato.

Il fantasista colombiano, nato il 18 Gennaio del 1993, sa bene che la strada per arrivare al top è ancora lunga ma di certo non gli mancano le aspirazioni. Ecco infatti alcune sue dichiarazioni subito dopo il pari di Bologna: “So bene che il campionato italiano è molto difficile e che se voglio farmi notare dovrò lavorare con costanza e assiduità. Con il Pescara mi trovo bene e proverò a crescere all’interno di questo team, non nascondo che il mio sogno è quello di diventare un top player, magari il più bravo di tutti”. Nel frattempo il calciatore si prende i complimenti dei tifosi e anche quelli di qualche giornalista che però lo paragona all’attaccante della Juventus Sebastian Giovinco. Quintero tuttavia non sembra prendersela: “Giovinco è un grande calciatore, nessun problema”.

Commenti