I convocati del Milan per Dubai: tre assenze, ma c’è Gattuso

di Gianni Monaco 28 Dicembre 2011 15:19

Domani pomeriggio la comitiva rossonera volerà alla volta di Dubai. Qui si svolgerà, come ormai è consuetudine, la preparazione in vista della ripresa del campionato. Non solo: il Milan disputerà anche un’amichevole, il 4 gennaio. Di fronte il Psg. Una gara dai mille significati quella tra i campioni d’Italia e il club francese. Sulla panchina del Psg, diretto da Leonardo, siederà infatti per la prima volta il neo allenatore Carlo Ancelotti (l’uomo delle ultime due Champions League rossonere). E poi c’è il caso Pato. L’attaccante brasiliano piace (eufemismo) ai parigini, che sarebbero disposti a fare follie per lui, oltre che per un ex milanista come Kakà. Per ciò che riguarda Carlos Tevez, invece, il duello sembra ormai vinto dai rossoneri.

Gli allenamenti in terra asiatica inizieranno il 30 dicembre. Il tecnico Massimiliano Allegri ha convocato ben 29 giocatori. Ci sono tutti i componenti della rosa, tranne gli infortunati Mario Yepes, Mathieu Flamini e naturalmente Antonio Cassano. Tutti e tre lavoreranno a Milanello. A Dubai, dunque, spazio anche al quasi recuperato Gennaro Gattuso – finito, probabilmente per sbaglio, nel pentolone del calcioscommesse -, a Pippo Inzaghi e a diversi elementi della Primavera, tra cui il terzino De Sciglio. Il giovane difensore ha già esordito in Champions League, contro il Viktoria Plzen.

Commenti