Galliani su Pato: “Non mi ha chiesto di andare via, ma…”

di Gianni Monaco 28 Dicembre 2011 10:28

Alexandre Pato al Psg: è fantamercato, oppure la possibilità esiste davvero? Di sicuro il club francese diretto da Leonardo ha molti soldi da spendere e ora che ad allenare la squadra c’è un certo Carlo Ancelotti, il prestigio è aumentato e dunque molti importanti calciatori potrebbe scegliere Parigi.

Adriano Galliani, vice presidente del Milan, si è espresso così sull’eventuale trattativa con gli sceicchi: “Non mi è arrivato alcun tipo di segnale, né da Pato di volersene andare, né da Leonardo di volerlo prendere. Per quanto mi riguarda resta assolutamente con noi, poi ovvio che se è il giocatore a chiedermi di essere ceduto…

Insomma, tutto dipende dall’attaccante brasiliano, che recentemente ha attaccato Allegri: “Non mi parla, mentre con Ancelotti c’era dialogo”. Già, Ancelotti. Nel Psg il ‘papero’ ritroverebbe l’allenatore che lo ha lanciato in Serie A, ma anche Leonardo, che è quello che ha concluso la trattativa per portarlo in Italia.

La situazione è davvero ingarbugliata e bisogna tenere conto di diversi aspetti. Pato ha 22 anni e dunque la sua cessione non potrebbe essere paragonata a quella di Kakà (che ne aveva 27) e Shevchenko (30). Il brasiliano è il fidanzato di Barbara Berlusconi, dirigente del club. Ma è vero anche che se arrivasse Carlos Tevez, gli spazi per Pato rischierebbero di ridursi al lumicino. Cosa accadrà? Nessuno scenario può essere escluso a priori.

Commenti